AVELLA. Il Gruppo di Minoranza invita i cittadini ad esprimersi e provoca il Paese.

adsense – Responsive Pre Articolo

“Ci sono tanti cittadini che sollecitano un po’ di chiarezza per il percorso Amministrativo e Gestionale di questi cinque anni e chiedono di far girare le carte e gli atti per capire. Noi abbiamo le carte e ci piacerebbe un dibattito pubblico con i cittadini che purtroppo per le regole imposte oggi non è consentito. Sono anni che come gruppo di Minoranza servendoci dei social, dei comunicati e dei manifesti pubblici raccontiamo la verità delle loro carte : debiti sempre più elevati, appalti con qualche punto interrogativi da porre, affidi diretti sempre con la stessa caratteristica, oneri di urbanizzazione ballerini, tasse non diminuite e tanto altro. Ora legittimamente i cittadini che vivono il paese chiedono che chi ha le carte le faccia girare ed hanno ragione e spero che quanto prima ci possa essere la possibilità organizzativa di farlo. Ma noi da Consiglieri di minoranza chiediamo ai cittadini che vivono il paese se è così difficile vedere anche senza le carte cosa sia accaduto e cosa stia accadendo in questo Paese. Ormai è un senso unico non alternato e chi ha bisogno delle carte per vederlo vuol dire o che è fortemente miope o che è entrato a regime ed attende qualche personale risposta. Ovviamente la vera forza è la libertà e la dignità di un Paese che deve invertire per il suo bene la rotta”. Cambia Avella – Gruppo Consiliare

adsense – Responsive – Post Articolo