AVELLA. La favola della Principessa Valentina. I genitori gli scrivono in una lettera tutto il loro amore. Video

adsense – Responsive Pre Articolo

AVELLA. La favola della Principessa Valentina. I genitori gli scrivono in una lettera tutto il loro amore. VideoAlcuni giorni fa ha compiuto 18 anni, era il 24 maggio, lei si chiama Valentina D’Avanzo, ed abita ad Avella in via San Francesco. In questo giorno speciale ha ricevuto tantissime visite presso la sua abitazione, da parte di  persone accorse per porgere personalmente gli auguri per il raggiungimento della maggiore età. Poi ecco giungere la “carrozza reale” accolta con tanto di tavolo e fuochi d’artificio, che l’ha condotta presso il luogo dei festeggiamenti appositamente riservati per lei. Qui ancora tanta accoglienza fatta da amici, parenti e soprattutto tanta gente comune. Una festa che si è protratta per tutta la sera, come si riserva ad una vera Principessa, con tanto di ospiti musicali. C’è stato, infatti, l’intervento del cantautore Alessandro Conte, che ha omaggiato la festeggiata con le sue esibizioni. Durante la serata la famiglia ha voluto dedicare alla propria principessa anche una lettera (che pubblichiamo) e un video che ripercorre la storia della sua vita.

La festeggiata ha scelto la nostra testata per  ringraziare tutti gli invitati e i cittadini di Avella per aver preso parte ai festeggiamenti.

C’era una volta un paese antico dove, molti anni fa, nacque una principessa bellissima la cui bellezza rara al mondo affascinò e meravigliò chiunque la vedesse. Il suo nome era Valentina. Era allegra, spensierata, le piaceva giocare e disegnare soprattutto fiori colorati che di notte si animavano e danzavano facendo festa in tutto il castello. Cresceva in grazia e bellezza, i suoi genitori la adoravano e lei li amava profondamente. Era la felicità di tutto il regno e non c’era suddito che non provasse per lei affetto e stima. Aveva molte virtù perchè il suo nome significava “valore”, proprio quello che lei dava alla vita di ognuno,  colorandola con i colori dell’arcobaleno. Era il riflesso di una rosa bianca in uno specchio d’argento. La favola continua oggi che diventi maggiorenne. La vita non è facile, principessa, anche se tu lo sai bene che di difficoltà ne hai superate tante con forza e coraggio senza mai arrenderti con il sorriso e la consapevolezza di chi nella vita nasce vincente. Porta sempre con te la tua armatura fatta di sorrisi, forza, musica e sogni. In fondo la vita è tutta un brivido sopra la follia! Non ti arrendere mai, e quando le stelle sembreranno non brillare più tu rifugiati in noi, la tua famiglia, come fa un bambino al buio che infila la testa sotto le coperte, così lì sotto insieme riaccenderemo tutte le luci del cielo e usciremo dalle coperte per ridere e sorridere fino a farci venire male alla pancia. Sei per noi la cosa più importante e bella. Grazie per averci insegnato che la vita è proprio come una favola dove solo chi segue il cuore riuscirà ad essere per sempre felice e contento. Sei meravigliosa, non lo dimenticare….   La tua famiglia.

 

adsense – Responsive – Post Articolo