AVELLA. L’azienda Sodano apre le porte all’arte, alla cultura e la nocciola diventa la star. Il 10 giugno un appuntamento clou tra storia, cultura e gastronomia.

adsense – Responsive Pre Articolo

Tutto pronto all’Azienda Sodano per l’evento che prenderà il via domenica 10 giugno alle ore 10:00. La kermesse gastronomica, organizzata dall’Azienda Sodano in collaborazione con l’associazione “Animum Debes Mutare” e con la VI Municipalità di Napoli, vuole raccontare e celebrale un’eccellenza del territorio avellano: la Nocciola.

Una giornata, dunque, dedicata interamente al gusto, in cui, si svolgeranno laboratori didattici storico-culturali a cura del Prof. Alessandro Mazzarelli, del Felice Del Prete e della dott.ssa Alessandra Paudice. E non solo. La compagnia teatrale Proteatro metterà in scena un vero e proprio viaggio sentimentale di cui la protagonista sarà ancora la Nocciola; si esibiranno il Maestro violinista Davide Fusco, il Tenore Vito Russo e l’Artista e designer Prisco De Vivo, che per l’occasione presenterà delle opere inedite.

Accompagnato dalla carrellata di fantastici ospiti, il viaggio gastronomico si snoderà inoltre tra le prelibatezze offerte durante lo show cooking dagli Chef Francesco Fusco de ” Il Moera” e Giovanni Arvonio de “La Taberna del Principe”, che avranno come ingrediente principale la nocciola; il Maestro pasticcere Pasquale Pesce, infine, delizierà gli ospiti con la famosa Cassata Avellana, realizzata esclusivamente con nocciole Sodano.

Ci sarà inoltre la possibilità di degustare prodotti tipici dei territori di Castelvenere e Teano grazie alla collaborazione non solo dei produttori ma anche dei rispettivi enti locali.

Parteciperanno Armando Sanzari

Formaggi e ceci, Angelo Iannucci

Innesto vino e produzione olio, Cantine Di Cerbo

Telese, Cuore Malto di Vincenzo Mascia

Birra Artigianale, Panificio i tre Colori di Telese

di Domenico Nocera, Macelleria Salomone

di Telese, Macelleria Salomone

di Telese, Cantine Grillo Maria Michela

di Castelvenere, Vitivinicola Anna bosco di Castelvenere.

Inoltre, sarà presente un gruppo di giovani del territorio dell’agro nocerino sarnese che fornirà informazioni sui territori di appartenenza.

Interverrà il dott. Michele Quartucci in rappresentanza della Proloco di Marigliano per la promozione delle aree archeologiche di riferimento con archeologi e studiosi.

adsense – Responsive – Post Articolo