AVELLA. L’ex assessore Giovanni Luigi D’Avanzo: “Da oggi sarò un uomo “Libero” a fianco dei cittadini”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo il ribaltone all’interno della giunta Biancardi con la revoca dall’assessore Giovanni Luigi D’Avanzo, detto “Ronaldo”, con l’entrata al suo posto di Agostino Vitale, inizia una nuova fase politica ad Avella. Il consigliere D’Avanzo annuncia la costituzione di un gruppo autonomo che si chiamerà “Liberi”, proprio a sottolineare che non si farà mettere il bavaglio da nessuno, e agirà esclusivamente nell’interesse del popolo avellano e in particolare dei suoi 500 elettori che da anni credono nella sua azione politica. L’ex assessore, che non si capacita ancora della decisione del primo cittadino di togliere l’assessorato a chi se lo è conquistato sul campo, inizierà una nuova fase politica e non esclude mosse a sorpresa in vista delle prossime regionali e delle comunali del 2021.  In questi giorni sta ricevendo  la solidarietà da tanti amici avellani e colleghi consiglieri di altri comuni limitrofi. Lo stesso D’Avanzo ci preannuncia che nei prossimi giorni ci concederà un’intervista per fare chiarezza su quello che è avvenuto negli ultimi giorni che ha stravolto la politica nella cittadina archeologica, un’estate quella avellana che si preannuncia molto bollente.

adsense – Responsive – Post Articolo