AVELLA. Pellegrino Vittoria: “Biancardi? Tutto fumo e niente arrosto, altro che fatti e non parole”

adsense – Responsive Pre Articolo

Sembra non voler terminare  il battibecco tra Vittoria e Biancardi che è iniziato a seguito dell’incidente stradale avvenuto ad Avella domenica mattina, dove  ha visto coinvolto un pullman di linea e un veicolo che si immetteva su via Nazionale uscendo da via Carlo III. Il consigliere Vittoria, che in un appello invitava il sindaco a prendere in considerazione di spostare la rotonda posizionandola al centro della Statale 7 bis, per una maggiore sicurezza, e il sindaco che ribatteva che è già tutto previsto al momento della realizzazione della circumvallazione esterna, che collegherà l’uscita dei caselli di Baiano con la località Purgatorio decogestionando così il traffico di via Nazionale.

Vittoria questa volta accusa il primo cittadino di  poca concretezza: “Ad Avella tutti i progetti iniziati nessuno viene portato al termine, tutti eterni incompiuti, che alla fine servono solo per gravare sulle casse comunali”. Il consigliere di opposizione di “Cambia Avella” sulla risposta del sindaco di arrivare sempre in ritardo sulle proposte ribadisce: “Ma se non ci danno la possibilità di accedere agli atti come possiamo renderci conto di cio’ che stanno o meglio vogliono realizzare? Sono mesi che chiediamo la documentazione sul pozzo al Castello ma si fa finta di nulla”.

Vittoria continua affermando: “Biancardi più che il sindaco di “Fatti e non parole” la definirei “Fumo e niente arrosto”.

adsense – Responsive – Post Articolo