AVELLA. Pellegrino Vittoria: “I lavori iniziati vanno portati a termine”. Il consigliere di opposizione bacchetta la maggioranza

adsense – Responsive Pre Articolo

“I lavori una volta iniziati vanno completati”, ad affermarlo è il consigliere di opposizione di “Cambia Avella”, Pellegrino Vittoria. L’esponente del gruppo che fa capo a Chiara Cacace pone la sua attenzione sui lavori relativi alla sostituzione della vecchia condotta comunale con la nuova tubazione posta in essere in via Dei Mulini in località Fusaro, quest’ultima, a dire del consigliere Vittoria, non è stata ancora collegata ai pozzi e questo potrebbe, soprattutto  con l’arrivo dell’estate, essere causa di mancanza d’acqua per le case dei cittadini avellani. La vecchia tubatura innestata in quella nuova non consentirebbe una adeguata pressione e con l’immissione in rete di molti metri litri al secondo. “Se non ci sono i soldi per completare quest’opera -ribatte Vittoria – si potrebbe risparmiare sullo spazzamento delle strade dove ogni mese il Comune sborsa circa 20 mila euro senza risultati esaltanti”.  L’esponente di Cambia Avella continua: “Così come c’è stato il miracolo sui carburanti, dove all’improvviso le uscite si sono ridotte in maniera consistente, Biancardi potrebbe compiere un altro miracolo riducendo le spese di spazzamento particolarmente esose per i cittadini di Avella”.

adsense – Responsive – Post Articolo