AVELLA. Premiati il comandante della Stazione dei Carabinieri Piccione e i brigadieri De Lucia e Pilozzi.

adsense – Responsive Pre Articolo

Questa mattina si è tenuta la celebrazione del 204° Annuale della Fondazione dell’Arma del Carabinieri che si è svolta presso la Caserma “Nicola Litto”, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, alla presenza del Comandante Colonnello Massimo Cagnazzo, tra le ricompense assegnate spiccano quelle conferite alla Stazione dei Carabinieri di Avella che ha ricevuto vari encomi assegnati al Comandante di Stazione  Mar. Magg. Gian Marco Piccione e al vice Brigadiere  Luigi De Lucia.
Il riconoscimento è stato dato per un’attività tecnica investigativa svolta a seguito di due rapine in Avella, una alla gioielleria di Sperone, con tentato omicidio, e a numerosi incendi di autovetture a scopo intimidatorio ai danni di amministratori locali. L’operazione culminava con un procedimento restrittivo nei confronti di 6 persone e il deferimento in stato di libertà di altre 8 persone. Ancora una volta la Stazione di Avella dei Carabinieri e i suoi uomini si rende protagonista di operazioni di successo.
Va inoltre detto che tra i premiati  c’è anche il brigadiere Pilozzi Massimiliano che prima era in forza alla Stazione di Avella ora invece addetto al nucleo investigazioni di Avellino e l’Appuntato Scelto Festa Roberto facente parte del nucleo operativo di Baiano.

AVELLA.  Premiati il comandante della Stazione dei Carabinieri Piccione e i brigadieri De Lucia e Pilozzi.

adsense – Responsive – Post Articolo