AVELLA. Prove tecniche di campagna elettorale. Nico Salvi il possibile avversario dei Biancardi

adsense – Responsive Pre Articolo

L’amministrazione retta da Domenico Biancardi si avvia verso il fine mandato, infatti l’anno prossimo, verso fine primavera, si ritornerà alle urne per il rinnovo del consiglio comunale e il sindaco uscente non potrà ripresentarsi per aver  espletato già due mandati consecutivi. Mentre sembra certa  che la fascia tricolore lasci il posto al fratello Vincenzo, già sindaco circa un ventennio fa, chi non si riconosce nel modo di gestire la cosa pubblica si prepara a costituire una lista in contrapposizione. Un nome su tutti quello che circola oggi, Domenico Salvi, sarebbe lui la personalità politica avellana che potrebbe portare un cambiamento. Nato ad Avella, medico radiologo presso l’Azienda Ospedaliera di Nola e Pomigliano D’Arco, Salvi non è certo un volto nuovo della politica locale.  Due volte sindaco, la prima volta nel 1998, il suo ritorno in scena è sollecitato da più parti. Inizia quindi nella cittadina archeologica a ravvivarsi la politica locale dopo quasi dieci anni di monotonia.

adsense – Responsive – Post Articolo