AVELLA. Terrore in centro, aggredito un trentenne da due uomini incappucciati con mazze e martelli

adsense – Responsive Pre Articolo

Grave episodio di cronaca questa sera, intorno alle ore 19,00 ad Avella in pieno centro, dove un uomo è stato aggredito con mazze e martelli e lasciato agonizzante a terra. I due uomini con volto coperto da passamontagna sono spuntati dal parcheggio di via Brodolini e lo hanno colpito per 3, 4 minuti, il tutto nei pressi del Banco di Napoli di Avella in via largo Cattaneo all’ingresso di un club privato e davanti a diversi testimoni, tra cui anche bambini. Una spedizione punitiva che ha lasciato il 36enne in una pozza di sangue. Uno dei due uomini dopo la violenta lite ha gridato: “Avella è un paese di morti, non finsce qui”. Sul posto sono intervenuti poi le forze dell’ordine, i Carabinieri della Compagnia di Baiano e un’ambulanza del 118. L’uomo è stato trasportato al Pronto Soccorso in codice rosso. Un episodio gravissimo avvenuto in pieno centro che ha lasciato la cittadina sconvolta e allo stesso tempo impaurita per la mancanza di sicurezza che il paese è ormai piombato da alcuni mesi.

 

adsense – Responsive – Post Articolo