AVELLA. Troppi furti, i cittadini chiedono la videosorveglianza

adsense – Responsive Pre Articolo

I continui furti messi in atto nella cittadina archeologica preoccupano non poco i residenti, soprattutto quelli delle zone periferiche, oggetto negli ultimi mesi di continue attenzioni da parte di bande dedite ai furti di appartamenti. Gli ultimi episodi verificatesi ha fatto scattare nei residenti una richiesta di maggiore tutela nei propri confronti da parte dell’amministrazione comunale, visto che le forze dell’ordine non riescono a garantire un controllo capillare sul territorio, affinché si possa prendere in esame un servizio di videosorveglianza a tutela della cittadinanza. Servizio che era previsto nel programma elettorale del sindaco Biancardi ma mai messo in atto. Installare una vera e propria centrale operativa presso la sede dei Vigili Urbani che possa controllare veicoli e persone sospette che si aggirano sul territorio comunale, questa la proposta avanzata da alcun i cittadini avellani il cui costo sarebbe poi ammortizzata dalle multe che l’occhio elettronico infliggerebbe a chi non rispetta le norme del codice della strada.  Un sistema di videosorveglianza in tempo reale, che al passaggio dei veicoli, segnala se i veicoli sono rubati o se ci sono delle irregolarità, collegata alla locale stazione dei carabinieri o comando vigili urbani.  L’idea proposta non fa una grinfia anche se ad Avella occorrerebbero prima più Vigili Urbani visto che quelli attuali non riescono neanche a coprire i singoli turni.

adsense – Responsive – Post Articolo