AVELLINO. Il Movimento Irpino per il Bene Comune presenta l’incontro/dibattito: “Costituzione e Diritti nella Società Contemporanea: Prospettive e Limiti”

adsense – Responsive Pre Articolo

Nell’attuale momento in cui il dibattito politico-culturale registra una esasperata e approssimata interpretazione dei diritti civili, emerge il rischio della confusione e del disorientamento umano e culturale delle nostre comunità. Il Movimento Irpino per il Bene Comune guidato dalla presidente Elena Iannaccone, coerentemente con i propri principi ispiratori avverte l’opportunità di offrire un quadro di corretta lettura del dettato costituzionale, delineando limiti e prospettive all’interno della vicenda civile del tessuto sociale. Il monito di Don Luigi Sturzo , che faceva scaturire il messaggio costituzionale dal cuore del popolo a cui fa riferimento la Presidente Iannaccone , e non dalle continue e recenti manomissioni dei partiti, è ancora attuale e costituisce la via maestra per ogni sforzo di approfondimento capace di fugare le ombre del disorientamento e del disimpegno. L’incontro/dibattito” Costituzione e Diritti nella Società Contemporanea: Prospettive e Limiti” del prossimo sabato 9 aprile alle ore 17, 30, presso il Circolo della Stampa di Avellino, costituisce anche un contributo culturale e politico per vivacizzare, affrancato dagli orpelli della faziosità partitica, il dibattito preparatorio per le prossime elezioni amministrative nei 21 comuni della nostra provincia. Il messaggio del MIBC che ripropone è quello della partecipazione attiva e responsabile di tutti i cittadini alla costruzione del” BENE COMUNE” come condizione indispensabile alla promozione integrale della persona nel quadro dei postulati fondamentali della dottrina sociale della Chiesa. I contributi specifici sulle prospettive e limiti dei diritti costituzionali sono affidati ad autorevoli esponenti del mondo accademico e professionale, rispettivamente al Prof. Giovanni Turco dell’Università di Udine e all’avv. Gaetano Napolitano, Pres. del Movimento Forense di Avellino. A salutare ed introdurre l’incontro sarà la Presidente Elena Iannaccone che avverte in primis l’urgenza della difesa del cittadino e degli ultimi nell’attuale criticità della società contemporanea nonché dei diritti inviolabili dell’uomo in un epoca dove il debole viene calpestato e dove il potere esalta il male e l’ egoismo delle ricchezze .Inoltre i componenti del coordinamento provinciale del MIBC Avv. Raffaele Soddu , Prof. Gerardo Salvatore e Colonnello G .D. F. Antonio Felice Caputo – già sindaco di Aiello del Sabato coniugheranno i contenuti dottrinali con la domanda socio-politica del territorio. La perizia professionale dell’autorevole figura dott. Gianni Festa Direttore del Quotidiano del Sud assicurerà un significativo coordinamento all’iniziativa di un tema cosi’ importante e fondante per la comunità e per il suo Bene Comune.

adsense – Responsive – Post Articolo