Avellino, caso di meningite: scatta la profilassi.

adsense – Responsive Pre Articolo

 Uno ragazzino di 13 anni, che frequenta una scuola media del capoluogo irpino, è ricoverato all’ospedale Moscati per essere stato colpito dal batterio della Meningite.  Giunto in ospedale qualche giorno fa,  la febbre alta e altri sintomi hanno fatto subito sospettare che lo stesso fosse stato colpito dalla grave patologia. Oggi la conferma a seguito delle specifiche analisi. Le sue condizioni, comunque, sono in netto miglioramento e risponde bene alle terapie. Ora scatta la profilassi, così come previsto dai protocolli, per tutti coloro che sono venuti in contatto direttamente con il ragazzino.

adsense – Responsive – Post Articolo