AVELLINO – I Cavalieri del Santo Sepolcro alla cerimonia del giovedì Santo in Cattedrale

adsense – Responsive Pre Articolo

Cattedrale gremita per la cerimonia del Giovedì Santo. Il Vescovo Francesco Marino ha eseguito il rito della Lavanda dei piedi a 12 detenuti della Casa Circondariale di Bellizzi Irpino.

La Messa in Cena Domini segna l’ultimo giorno di quaresima e inaugura il Triduo pasquale. In essa si ricorda l’Ultima Cena del Signore con i suoi discepoli. La liturgia prevede il rito della Lavanda dei piedi ripetendo quello che Gesù stesso fece dopo l’Ultima Cena. Secondo la dottrina cattolica, Gesù istituì i sacramenti dell’Eucaristia e dell’Ordine sacro.

Alla funzione sono intervenuti i Cavalieri dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme in abito da chiesa. Presenti anche il Preside della Sezione Benevento-Irpinia Grand’Uff. dott. Errico Alvino e il Delegato di Avellino Cav. Avv. Giandomenico Fanelli. L’Ordine, fondato da Goffredo di Buglione nel 1099, è l’unica Istituzione vaticana, dotata di personalità giuridica internazionale, a cui è affidato il compito di sostenere la Chiesa cattolica in Terra Santa e il Patriarcato Latino di Gerusalemme.

adsense – Responsive – Post Articolo