AVELLINO. Le decisioni del Consiglio dell’ordine per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Ecco la delibera

adsense – Responsive Pre Articolo

Addì 20 marzo 2020, alle ore 17,00, sono presenti i consiglieri avv.ti Antonio Barra (Presidente), Antonio Famiglietti (Vice-Presidente), Valentina Amelio (Segretario), Carlo Frasca (Tesoriere) Rosa Barletta, Francesco Castellano,  Nello Pizza, Paola Albano, Ennio Napolillo,  Elvira Festa, Raffaele Tecce,  Modesto Prisco, Giovannangelo De Giovanni, Amato Rizzo, collegati via skype, stante l’emergenza Covid-19  L’avv. Martucci e l’avv. Picariello impossibilitate a presenziare, hanno fatto pervenire nota, già trasmessa a tutti i consiglieri. Il Consiglio preliminarmente delibera all’unanimità di intraprendere un’iniziativa finalizzata a raccogliere fondi necessari per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

A tal fine, operativamente, aderisce all’iniziativa di solidarietà promossa per la raccolta fondi in favore dell’Ospedale “G. Moscati” di Avellino che vede coinvolti tutti gli Ordini professionali di Avellino.  Sul punto 1) dell’Odg il Consiglio, di riscontro alla nota pervenuta a firma del Presidente del Tribunale e del Procuratore Capo della Repubblica n.1202 /2020, delibera di dare mandato alle commissioni consiliari, di redigere linee guida per lo svolgimento delle udienze di cui al periodo di fascia B), come previsto dal decreto CuraItalia. Il Consiglio, preso atto che la Commissione Tribunale civile, e la Commissione lavoro , hanno già redatto le linee guida, ne approva e ratifica il contenuto.  Quanto al periodo A) del Decreto legge n. 18/2020 il Consiglio da atto che risultano già disciplinate dai decreti del Presidente del Tribunale, già comunicati agli iscritti mediante pubblicazione sul sito istituzionale. Sul punto 2) dell’OdG il Consiglio delibera di sollecitare i provvedimenti di cui alla nota del 10 marzo corrente del CNF, in particolare l’esonero dei praticanti dall’obbligo delle presenze in udienza fino alla ripresa dell’attività ordinaria, riservandosi di assumere proprie iniziative in caso di mancanza di fattivo intervento.  Sul punto 3) dell’OdG  premesso che la Cassa Nazionale di Previdenza e di Assistenza Forense, attesa la gravità e la previsione del protrarsi dell’emergenza su tutto il territorio nazionale, ha provveduto con delibera del 11/03/2020 alla sospensione dei termini di tutti i versamenti e degli adempimenti previdenziali forensi fino al 30 settembre 2020, per tutti gli iscritti, tra l’altro già prevista per i minimi.

Che per effetto di tale provvedimento sono sospesi gli adempimenti ed i versamenti di ogni tipo di contribuzione dovuta dagli iscritti nel periodo compreso dal 11 marzo 2020 al 30 settembre 2020 ossia i versamenti dovuti a titolo di: Rate della contribuzione minima obbligatoria; La prima rata dei versamenti in autoliquidazione (scadente al 31.07.2020); Ruoli esattoriali affidati all’Agenzia delle Entrate Riscossioni; Rateazioni dirette concesse dalla Fondazione; Regolarizzazione spontanea; Accertamento per adesione; Retrodatazione; Riscatto; Ricongiunzione; Iscrizione per ultraquarantenni; Integrazione volontaria della contribuzione minima soggettiva; Recupero di anni inefficaci per intervenuta prescrizione; Considerato tuttavia che la sospensione dalle attività indotta dalla situazione emergenziale COVID 19 determinerà gravi ed inevitabili contrazioni dei redditi dell’avvocatura. Il Consiglio propone: – l’esonero dal pagamento dei minimi contributivi da corrispondere nell’anno 2020 , ovvero in presenza dei requisiti richiesti di cui al comma 7 art. 21 della Legge 247/2012, di beneficiare dell’esonero temporaneo di cui all’ Art. 10 del Regolamento di Attuazione art. 21, L. 247/2012 , in deroga la limite previsto per “una sola volta” ; -che, in ogni caso, a domanda dell’interessato, e indipendentemente dal reddito prodotto e dichiarato (Mod 5 2021), dovrà considerarsi valida, ai fini dell’anzianità contributiva, la corrente annualità 2020 cui sarà applicata la media dei redditi conseguita al 31.12.19. -che il periodo di sospensione dei pagamenti sia esteso a tutto il 31.12.20 ivi comprendendosi anche la seconda rata dei versamenti in autoliquidazione (scadente al 31.12.2020);
-che a domanda dell’iscritto, l’importo che a titoli e causali suindicati risulti maturato a debito alla data del 31.12.20, , benefici di una rateizzazione per un periodo di 12 mesi ed a rata costante, priva d’interessi decorrente dal 31.1.2021 sino al 31.12.2021. – di estendere, previo parere della Commissione competente, la possibilità di accedere al riconoscimento dell’inabilità, dell’invalidità e della pensione indiretta anche agli iscritti ultraquarantenni – di sospendere le procedure di recupero in atto e facultare gli iscritti morosi, con debiti contributivi pregressi alla data odierna, di chiedere il rientro in bonis con il pagamento dei soli contributi omessi, senza sanzioni e/o interessi di mora – di sollecitare l’Unione Regionale degli Ordini Forensi della Campania ad affrontare, tempestivamente, tale indifferibile questione . Il Consiglio delibera che il presente verbale venga inoltrato alla Cassa Forense, al Consiglio Nazionale Forense, Organismo Congressuale Forense, Ministro della Giustizia. Sul punto n. 4) dell’OdG , il Presidente Barra da lettura della propria nota che il Consiglio ne condivide il contenuto , da inviare al Presidente del Tribunale , al Procuratore della Repubblica, ed al dott. Fabrizio Ciccone quale segretario ANM  sottosezione di Avellino . Sul punto 5) dell’OdG Il Consiglio approva le iscrizioni cancellazioni e sospensioni , i gratuiti patrocini Su varie ed eventuali: il Consiglio delibera di incaricare il consigliere  Raffaele Tecce , di redigere ed inoltrare le richieste di versamento a breve di tutti i crediti vantati dagli iscritti nei confronti dell’erario statale e- a titolo di liquidazione per gratuiti patrocinio-  degli enti locali e società partecipate.  Alle ore 20,21 la seduta è terminata, letto il verbale, viene approvato. Del che è verbale.

 Avv. Antonio Barra – Presidente Consiglio dell’Ordine

adsense – Responsive – Post Articolo