AVELLINO. Multa al sindaco Festa, Simeone:”La pago io purchè torni a occuparsi di Avellino”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Avellino ha bisogno di un sindaco che lavori 24 ore su 24 alla soluzione dei problemi della città, non è pensabile che impegni nemmeno in po’ del suo tempo per riflettere se pagare o no la multa rimediata sabato sera in Viale Italia. Quattrocento euro la sanzione pecuniaria che diventano 280 grazie al 30% in meno previsto dalla legge in caso di pagamento entro 5 giorni. Pur stigmatizzando l’episodio che la ha vista protagonista, Sindaco Festa, sono disposto a titolo personale a pagare la multa purché Lei torni a concentrarsi seriamente sul futuro della città di Avellino. Sento parlare di dimissioni, di sconvolgimenti istituzionali, invece di impegnare il tempo a trovare soluzioni concrete alla vivibilità quotidiana della città che versa in uno stato di abbandono sotto gli occhi di tutti. Costruisca relazioni istituzionali e sindacali, metta Avellino al centro della strategia delle Aree Interne, con confronti continui, perchè chi vive ad Avellino possa godere di servizi elementari come trasporti, sanità, verde pubblico, igiene urbana, sicurezza”.

adsense – Responsive – Post Articolo