“Avellino oltre lo sport”, i disabili protagonisti

adsense – Responsive Pre Articolo

dav

Tutto pronto per la seconda edizione di “Avellino oltre lo sport”, manifestazione organizzata dal Mid”, “Movimento Italiano Disabili”, dal Coni Avellino e dall’associazione “Euthalia” presieduta da Donatella Buglione in collaborazione con “Csv Irpinia Solidale”, il “Cip”, Comitato Italiano Paralimpico”, e con il patrocinio di Comune e Provincia di Avellino ed il supporto di “Associazioni Sportive Sociali Italiane” e “Goccia del mare”. L’evento è in programma domenica 1 dicembre presso la palestra del Liceo “Colletta” di Avellino in via Scandone con inizio alle 17 e cade in concomitanza con la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, proclamata dall’Onu nel 1981 allo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili.

“Daremo la possibilità ai disabili di vivere una giornata diversa, di inclusione sociale soprattutto. Mancano tante cose per noi, spesso i nostri diritti vengono calpestati, anche le cose più elementari a volte ci vengono negate. Per noi, ad esempio, è impossibile salire su un autobus”, commenta Giovanni Esposito del “Mid”. “Le istituzioni locali ci mettono in un angolo, noi ci prendiamo i nostri spazi”.

La giornata di domenica, dunque, lancerà messaggi importanti, tutti volti all’integrazione e all’ascolto di persone meno fortunate di noi. Con Esposito, una “squadra” forte e compatta, a cominciare dal Coni, il cui delegato provinciale, Giuseppe Saviano, è sempre pronto e sensibile verso questi temi.

In programma esibizioni di basket in carrozzella, esibizioni di danza in memoria di Giacomo Del Mauro, ginnastica artistica e musica.

adsense – Responsive – Post Articolo