Avellino, presa a calci e pugni dall’ex compagno

adsense – Responsive Pre Articolo

Una donna dell’età di 50 anni è riuscita a sfuggire dalla furia del suo ex compagno. Una storia che poteva davvero finire male quella accaduta ad Avellino. La donna, di origine rumena, è riuscita a salvarsi così dopo essere stata picchiata con calci e pugni evitando una coltellata. Il giudice per le udienze preliminari, su richiesta del pubblico ministero ha emanato, nei confronti di un 53enne bulgaro, da tempo residente ad Avellino, un provvedimento di allontanamento dall’abitazione e dai luoghi frequentati dalla vittima.

adsense – Responsive – Post Articolo