AVELLINO. Presentato all’Hotel De la Ville “Il Tempio del Carracciolo”

adsense – Responsive Pre Articolo

In una sala gremita in ogni ordine di posto si è tenuta sabato scorso, presso l’Hotel de la Ville di Avellino, la presentazione del libro “Il Tempio dei Caracciolo” del ricercatore irpino Marco Di Donato. L’evento è stato organizzato dalla storica Accademia dei Dogliosi di Avellino ed ha visto la partecipazione di persone provenienti da tutta la provincia di Avellino.

Il libro, edito dalla casa editrice “Il Papavero”, narra di un viaggio all’interno dello storico Palazzo marchesale Caracciolo attraverso la conoscenza iniziatica del marchese Francesco Caracciolo che ha scolpito nel suo palazzo un vero e proprio libro in pietra.

Marco Di Donato nel suo nuovo libro ha svolto un lavoro puntuale e preciso che ha ridato sfoggio a questo palazzo dimenticato e che oggi si presenta a noi con una nuove veste ed chiave di lettura unica nel suo genere anche grazie ed un’ambivalenza perfetta tra esoterismo ed essoterismo.

Il ricercatore avellinese, durante la presentazione ha fatto un’analisi puntuale dei simboli qui presenti andando indietro nei secoli fino ad arrivare al Vecchio Testamento al fine di fornire una giusta chiave di lettura del palazzo e dei suoi simboli. Una chiave di lettura dove è lo stesso marchese Francesco Caracciolo a presentarsi per quel che era e nella sua veste di maestro cerimoniere attraverso l’uso con il bastone che in un certo qual modo riveste la caducità della vita.

 

adsense – Responsive – Post Articolo