AVELLINO. Un’avellinese alle EGMO Speranza e gioia riecheggiano nella città di Avellino

adsense – Responsive Pre Articolo

 Cinque studentesse, tra i 14 e i 19 anni, partecipano agli annuali European Girls’ Mathematical Olympiad (ossia le EGMO, Olimpiadi Europee Femminili della matematica). Il gruppo, oltre a vantare ragazze di Carrara, Brescia, Padova e Asti vanta anche una partecipante avellinese, Maria Bevilacqua. Le partecipanti si sono impegnate molto in questi mesi con esercizi giornalieri per essere preparate a questa gara con impegno e costanza. La squadra, tutta al femminile, dovrá sfidare le 195 concorrenti provenienti da tutto il mondo, cercando di superare il quinto posto avuto nel 2012. Ricordiamo che le Olimpiadi saranno costituite da 6 problemi di matematica nei giorni tra mercoledì e giovedì con circa quattro ore e mezza giornaliere. Il fine di queste “piccole” Olimpiadi è quello, non solo di avere un approccio diverso verso la matematica, ma di confrontarsi con altre culture e lingue. Simona Addivinola

adsense – Responsive – Post Articolo