BAIANESE. Anziana donna senza fissa dimora vaga per il mandamento. Aiutiamola

adsense – Responsive Pre Articolo

È un groviglio fatto di marginalità e impotenza, di falle nel sistema di accoglienza o solo una scelta di vita? E’ questo l’interrogativo che molti si pongono davanti alle immagini di un’anziana donna che da giorni vaga nel baianese,  una donna senza fissa dimora che, con un misero baglio, cerca rifugio durante le ore più fredde della giornata. Di lei non si sa nulla: indossa abiti logori e sporchi.  Nessuno sa come e dove prenda da mangiare e nulla si sa della sua storia. Da quando, prima per poche ore poi per intere giornate, la signora ha iniziato a stazionare tra la Nazionale delle Puglie a Sperone si sta creando una sorta di gara di solidarietà per cercare di sostenerla con un pasto caldo, coperte e abiti puliti. Una donna che andrebbe presa in carico dagli Enti preposti per capire se ha bisogno dio cure o quant’altro. Fino ad oggi nessun intervento speriamo che avvenga nelle prossime ore.

BAIANESE. Anziana donna senza fissa dimora vaga per il mandamento. Aiutiamola BAIANESE. Anziana donna senza fissa dimora vaga per il mandamento. Aiutiamola

adsense – Responsive – Post Articolo