BAIANESE. Assembramenti dinanzi gli studi medici, occorre intervenire. Foto

adsense – Responsive Pre Articolo

Siamo in piena emergenza per il dilagare del virus da Coronavirus e questo mese di marzo a dire degli esperti virologi, sarà quello con il maggior numero di contagi da terza ondata,  con un picco destinato  verso la fine del mese. Si istituiscono zone rosse, si chiudono scuole, bar, parrucchieri, barbieri e altre attività, alcune delle quali che con gli assembramenti non hanno nulla a che vedere, e si permette di stazionare dinanzi agli studi medici di base,  luogo per antonomasia di maggior rischio per la diffusione di contagi. Negli ultimi giorni stiamo assistendo a capannelli di persone stazionare dinanzi agli ingressi dei medici del baianese davvero inspiegabili. Il medico di base dovrebbe calendarizzare gli appuntamenti, con prenotazioni orarie e perchè no dando supporto ai malati anche online o telefonicamente. Negli studi vanno garantiti igienizzazione, accessi contingentati, distanziamento sociale e verifica della temperatura. Una situazione che è caotica soprattutto per quanto riguarda un medico di famiglia che opera in un piccolo studio e deve fronteggiare diversi pazienti. Tuttavia i medici di famiglia non possono dotarsi tutti di una segretaria per smistare certificati e altri aspetti legati all’igiene e alla sanificazione. Sappiamo anche che il medico che usa i canali digitali per comunicare con il paziente non trova sempre dall’altra parte soggetti, specialmente gli anziani,  in grado di confrontarsi “da remoto” .

È altrettanto evidente che negli ambulatori medici, ove non siano contemplate condizioni di massima sicurezza nella concreta gestione degli studi, possono determinarsi situazioni critiche, talvolta gravi sia per i medici che per i pazienti, con pericolo di ulteriore diffusione della infezione virale. Al fine di evitare l’insorgenza di tali situazioni critiche appare necessario predisporre idonei protocolli operativi non solo per la gestione degli studi, ma anche dei luoghi pubblici dove stazionano i pazienti che sono sempre zone residenziali. BAIANESE. Assembramenti dinanzi gli studi medici, occorre intervenire. FotoBAIANESE. Assembramenti dinanzi gli studi medici, occorre intervenire. Foto

 

BAIANESE. Assembramenti dinanzi gli studi medici, occorre intervenire. Foto

adsense – Responsive – Post Articolo