BAIANESE. Giornata nazionale contro lo spreco alimentare.

adsense – Responsive Pre Articolo

Le nostre nonne ripetevano sempre “non sprecare”, eppure ancora oggi lo spreco di cibo a livello domestico incide in modo pesante sull’economia delle nazioni, in particolare quelle ad alto reddito, influenzando la sostenibilità ambientale.

La situazione in termini di spreco di cibo e sostenibilità ambientale è preoccupante. Molte sono le iniziative e le idee su come ridurre lo spreco di cibo nel quotidiano.

Non sprecare cibo ancora commestibile significa tra l’altro risparmiare le energie e le risorse normalmente impiegate nella catena che dal campo porta gli alimenti fino alle tavole e dare una mano alla propria comunità, magari donando gli eccessi a chi ne ha bisogno.

Il 5 febbraio, giornata nazionale contro lo spreco alimentare, il Rotaract Club Avellino ha condotto un attività di supporto a favore della mensa e dormitorio “Casa della Fraternità Monsignor Antonio Forte” (mensa dei poveri) della Caritas di Avellino, donando diversi generi alimentari, raccolti dal giovane socio e Presidente Incoming, Antonio De Rosa, di Sirignano.

Si ringrazia per la collaborazione e la solidarietà  il supermarket “Il Punto” in Quadrelle della famiglia Acierno, il super market “F.lli Colucci” in Mugnano del Cardinale, “Fruttolandia” in Mugnano del Cardinale e le famiglie Amalia De Rosa e Clelia Vario.

adsense – Responsive – Post Articolo