BAIANO. Fontana Vecchia. Obiettivo:acquisizione al patrimonio comunale, con il percorso praticabile del mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Il gruppo consiliare “Io ci credo” ritorna alla carica, con un‘altra interrogazione al Sindaco Montanaro e alla Giunta.

adsense – Responsive Pre Articolo

Le motivazioni in punto di storia identificativa del territorio, oltre che di diritto ed economicità, per restituire alla comunità cittadina un complesso e un sito rigenerati, sottraendoli all’incuria e al degrado in atto da decenni. Una scelta di buon senso politico ed amministrativo. Ecco il testo.

I sottoscritti sigg, EMANUELE LITTO, nato a Napoli, il 28/06/1975, GIANPAOLO PETRILLO, nato ad Avellino, il 02/06/1975, e STEFANO LIETO, nato a Baiano, il 29 aprile 1958, nella loro qualità di consiglieri comunali di Baiano,

PREMESSO CHE

  • Gli scriventi consiglieri presentavano nella seduta consiliare del 22 luglio 2018 una mozione avente ad oggetto: “l’acquisizione al patrimonio comunale dell’area di Fontana Vecchia”.
  • Nella suddetta mozione veniva, in particolare, rappresentata la volontà da parte dell’attuale proprietario, signor Tulino Luigi, di cedere l’area di Fontana Vecchia per la cifra di euro 40.000,00;
  • Nella successiva seduta consiliare del 29 ottobre 2018, il sindaco, nel dichiarare di essere favore alla mozione presentata dagli scriventi consiglieri, rappresentava, al fine di tutelare gli interessi dell’Ente, la necessità di rimettere la valutazione economica ai tecnici comunali.
  • Su proposta del sindaco veniva, pertanto, modificato il punto 2 della mozione, nella parte riguardante l’importo per l’acquisizione dell’area,  demandando all’Ufficio Tecnico Comunale il compito di porre in essere tutto quanto necessario per una corretta valutazione economica dell’immobile.
  • Con la Delibera di Consiglio comunale numero 29 del 29 ottobre 2018, la mozione così come emendata veniva approvata all’unanimità,
  • Con la suddetta delibera veniva demandato all’ufficio tecnico di adottare tutti i successivi e consequenziali provvedimenti di propria competenza.

CONSIDERATO CHE

  • è interesse dell’intera comunità cittadina e dell’Amministrazione Comunale, procedere all’acquisizione del sito di Fontana Vecchia quale simbolo identitario e culturale delle nostra civiltà contadina.
  • Il complesso di Fontana Vecchia è ormai connotato da un diffuso stato di abbandono e degrado;
  • L’area prospiciente il complesso edilizio ed in cui sorge, peraltro, il maestoso platano, riconosciuto dalla Regione Campania “Albero Monumentale” , è totalmente dissestata, tanto da essere stata   privata, per larga parte della superficie, della sua originaria pavimentazione composta da ciottoli di porfido.
  • Esiste, in virtù della volontà espressa, un concreto ed attuale interesse a porre in essere opere a salvaguardia dell’intera area.
  • Il comma 821 della legge n. 145 del 30 dicembre 2018 dispone che “Gli Enti di cui al comma 819 si considerano in equilibrio in presenza di un risultato di competenza dellesercizio non negativo. L’informazione di cui al periodo precedente e’ desunta, in ciascun anno, dal prospetto della verifica degli equilibri allegato al rendiconto della gestione previsto dall’allegato 10 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118.
  • Tale norma consente una rimodulazione della capacità di indebitamento dellEnte attraverso laccesso a mutuo.

Tanto premesso e considerato, per i motivi sopra esposti, i consiglieri comunali, come sopra individuati

INTERROGANO IL SINDACO e LA GIUNTA

in merito alle seguenti questioni:

  1. Di conoscere se è intenzione dell’amministrazione intervenire al fine di porre in essere opere di ripristino o quantomeno di salvaguardia dell’area antistante il complesso di Fontana Vecchia;
  2. Di conoscere quali provvedimenti sono stati fino ad ora posti in essere dall’Ufficio tecnico Comunale a seguito della Delibera di Consiglio comunale numero 29 del 29 ottobre 2018, al quale veniva demandato di il compito di adottare tutti i successivi e consequenziali provvedimenti di propria competenza.
  3. In caso contrario si chiede di conoscere se l’immobilismo tecnico-amministrativo, su tale opera, sia legato ad una mutata volontà dell’amministrazione;
  4. Si chiede di conoscere, in considerazione della rimodulata capacità di indebitamento dell’ente, se è intenzione dell’amministrazione procedere alla’acquisizione dell’area di Fontana Vecchia attraverso l’accesso ad un mutuo.

Si chiede che il sig. Sindaco dia risposta scritta alla presente interrogazione, entro 30 giorni, dalla sua acquisizione, o nella prossima seduta del Consiglio Comunale, qualora la stessa si svolga prima di detto termine.

BAIANO. Fontana Vecchia. Obiettivo:acquisizione al patrimonio comunale, con il percorso praticabile del mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Il gruppo consiliare “Io ci credo” ritorna alla carica, con un‘altra interrogazione al Sindaco Montanaro e alla Giunta. BAIANO. Fontana Vecchia. Obiettivo:acquisizione al patrimonio comunale, con il percorso praticabile del mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Il gruppo consiliare “Io ci credo” ritorna alla carica, con un‘altra interrogazione al Sindaco Montanaro e alla Giunta. BAIANO. Fontana Vecchia. Obiettivo:acquisizione al patrimonio comunale, con il percorso praticabile del mutuo con la Cassa depositi e prestiti. Il gruppo consiliare “Io ci credo” ritorna alla carica, con un‘altra interrogazione al Sindaco Montanaro e alla Giunta.

adsense – Responsive – Post Articolo