BAIANO. I ringraziamenti di Guerriero Stefano ex i cassiere nell’associazione comitato festa Santo Stefano.

adsense – Responsive Pre Articolo

In qualità di cassiere della festa in onore di Santo Stefano nell’anno 2018, vorrei esprimere il mio pensiero. Per prima cosa vorrei ringraziare il direttivo del 2018/2019 e il nostro presidente Don Fiorelmo per tutto quello che abbiamo realizzato.
Nel corso della mia vita ho cercato sempre di essere  una persona onesta e lavoratrice ed ho sempre rispettato le idee degli altri, anche se a volte non le condividevo.
Ma quello che è successo nell’ambito dell’allestimento dell’ Edicola di Santo Stefano mi ha molto turbato, sono stato attaccato, ingiustamente, è questa cosa mi ha deluso e mi sento offeso perché sono e rimarrò sempre una persona onesta. Forse l’unica mia colpa è quella di aver cercato sempre di fare qualcosa per questa comunità.
Ma nonostante tutti questi avvenimenti spiacevoli, non smetterò mai di ringraziare chi mi ha sempre sostenuto e creduto in me, ho sempre ascoltato tutti ma ogni decisione presa l’ho fatta in piena libertà senza farmi influenzare da nessuno.
Non dimenticherò mai quando abbiamo organizzato la festa per il nostro patrono Santo Stefano, in quei momenti sono stato circondato da persone veramente devote al nostro Santo, persone semplici ed oneste e colgo nuovamente l’occasione per ringraziare il maresciallo Giacomo Piccirillo, purtroppo oggi non più tra noi, che negli anni 1998 e 2000 collaborò con noi in qualità di cassiere, una persona che ha lavorato per tenere fede alla nostra festa e al nostro Santo Stefano protomartire. Un ringraziamento anche al presidente Lucio Napolitano e ai componenti del suo direttivo che nel 2002 organizzò la festa con tanta devozione al nostro patrono.
Ancora una volta, sono qui per chiedere a tutti voi cittadini di collaborare all’organizzazione annuale della festa di Santo Stefano, di aiutarsi a vicenda per migliorare ogni anno di più, senza invidie e cattiverie ma sempre per il bene comune e mai per esibizionismo personale e di restare uniti per una comunità migliore. Auguro a chi continuerà ad organizzare la festa di Santo Stefano di farla sempre con tanto amore e devozione.
Evviva Santo Stefano Protomartire patrono di Baiano.
Guerriero Stefano

adsense – Responsive – Post Articolo