BASKET, AVELLINO – BRESCIA. Diana: “Il quarto fallo a Cunningham e il 21-8 del terzo quarto ci hanno tagliato le gambe”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Undicesima sconfitta in 19 partite per Brescia, i difetti ci sono per un roster che non gira più come l’anno scorso. Coach BASKET, AVELLINO   BRESCIA. Diana: Il quarto fallo a Cunningham e il 21 8 del terzo quarto ci hanno tagliato le gambe.Diana analizza: “Ottimo primo quarto, poi abbiamo forzato le giocate, demerito nostro. Nel terzo abbiamo perso tanto dopo il quarto fallo fischiato a Cunningham nel finale del secondo. Troppi errori, nei tiri da sotto e in quelli aperti. Avevamo la bomba del -1 ma i 5 punti di Green hanno chiuso il match. Siamo stati bravi a recuperare ma non e’ bastato. Certo, il 21-8 del terzo quarto ci ha tagliato le gambe”. Elogia David Moss e trova un altro difetto macroscopico: “Difficile vincere con il 31% dal campo”. Molto conciso su Hamilton: “Buon primo tempo, poi e’ calato”. Lapidaria la conclusione: “Il primo obiettivo e’ la salvezza”.

adsense – Responsive – Post Articolo