BASKET, AVELLINO – BRESCIA. Vucinic: “Contento per la vittoria ma la sfortuna ci perseguita”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Si interrompe la serie di sconfitte consecutive per la Scandone, non la sfortuna, Vucinic rafforza il concetto: “Contento per la vittoria, siamo stati però molto sfortunati. Non mi sono mai trovato in una situazione del genere. Ricostruire la squadra non e’ semplice, la fiducia non era al massimo e si e’ visto nel primo quarto ma poi il cuore ha prevalso. E’ la prima volta che giochiamo con 12, speriamo non sia l’ultima. Young avverte dolore al piede, non penso sia un infortunio leggero ma aspettiamo. D’Ercole dovrà fare una radiografia al dito, Campani ha un taglio alla fronte, non e’ un infortunio serio ma dovrà essere suturato”.

Il coach serbo BASKET, AVELLINO   BRESCIA. Vucinic: Contento per la vittoria ma la sfortuna ci perseguita. predica concentrazione e impegno per le Final Eight che cominciano venerdì visto anche l’obiettivo sfumato in Champions. Un accenno a Campogrande ed Harper: “La preseason e’ un passo molto importante per un giocatore che viene dalla Lega 2. Campogrande non ha potuto viverla , nel prosieguo migliorerà e diventerà un giocatore di Serie A. Damonte e’ un giocatore di squadra e per la squadra, ci sta dando un grande aiuto”. Nichols e Costello out: “Difficile, quasi impossibile che Demetris possa venire a Firenze, stara’ fuori per altre due settimane. Per Costello non so che succederà fino alla fine della stagione”. Infine un ringraziamento alla stampa: “Ho letto ciò che e’ stato scritto e devo porre un grazie ai media per il supporto, non avete messo pressione”.

adsense – Responsive – Post Articolo