BASKET, AVELLINO – BRINDISI. Vitucci: “Vittoria costruita con le nostre mani, non ci siamo scomposti ai loro parziali”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

L’ex Vitucci e’ raggiante, vittoria importante ad Avellino e posizione play off per Brindisi sempre più consolidata: “Veramente bravi i miei, in alcuni frangenti avevamo perso l’inerzia. Non dimentichiamo le assenze. Gran secondo tempo di Banks. Una vittoria costruita con le nostre mani. Partita intensa, difficile, loro hanno prevalso nel secondo quarto alla voce rimbalzi. Cinque giocatori in doppia cifra, abbiamo mosso abbastanza bene la palla. Non ci siamo scomposti ai loro parziali”. Non nasconde una possibile aggiunta in vista dei play off. Poi fa capire come si e’ arrivati a questa Brindisi: “E’ stata fatta ex novo. Qualche scommessa, era difficile tarare all’inizio. Si intravedeva il carattere, ho avuto libertà per plasmare la squadra, messa assieme non con un grande budget”. Infine porge le scuse da parte di Gaffney che dopo la stoppata finale si e’ rivolto verso il pubblico irpino in modo non amichevole, sottolineando però la mancanza di offensività nella sua manifestazione.

adsense – Responsive – Post Articolo