BASKET, AVELLINO – PISTOIA. Ramagli: “Rimaniamo nel trend positivo, nel secondo tempo Avellino ha avuto molto dai suoi campioni”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Pistoia ha dato filo da torcere alla Scandone, coach Ramagli sinteticamente individua gli up and down del suo team: “Siamo stati bravi a giocarcela fino all’ultimo possesso, i tiri liberi hanno pesato tanto in negativo, eppure nemmeno in quel frangente abbiamo mollato, questo e’ positivo”. In casa pistoiese si pensa già al prossimo scontro salvezza contro Pesaro ma il PalaDelMauro ha messo in evidenza un fattore secondo Ramagli: “Il match per la sopravvivenza dista una settimana, dovremo essere bravi ed equilibrati. La partita contro Avellino sta nell’alveo delle 8 post Nazionale. La squadra da li’ ha fatto registrare un trend positivo e deve attaccarsi alle proprie certezze. Dobbiamo però rimettere in piedi un paio di giocatori”.

Loda la Scandone: “Nel secondo tempo  Avellino ha saputo produrre canestri dai giocatori che lo sanno fare. Green ha messo punti da gran campione, Nichols ha fatto giocate da Eurolega e Filloy ha cacciato due – tre conigli dal cilindro”. Il quinto fallo di Dominique Johnson nella fase topica del match non ha fatto bene all’Oriora: “E’ stato marcato, soprattutto quando si è fatto male Kerron Johnson.  6 assist, pochi punti ma comunqueBASKET, AVELLINO   PISTOIA. Ramagli: Rimaniamo nel trend positivo, nel secondo tempo Avellino ha avuto molto dai suoi campioni. la sua partita e’ stata d’impatto. Non dobbiamo dimenticare che siamo giovani e dobbiamo crescere”.

adsense – Responsive – Post Articolo