BASKET, FIBA EUROPE CUP. Pari in Lituania per la Scandone, si deciderà ad Avellino. Juventus Utena – Sidigas Avellino 77-77.

adsense – Responsive Pre Articolo

Pareggia la Sidigas Scandone Avellino in casa della Juventus Utena con il punteggio di 77-77 nei quarti di finale di Europe Cup. La squadra di Pino Sacripanti rimanda il discorso qualificazione a mercoledì prossimo al PaladelMauro. Buona la prova di Leunen e compagni, che nonostante una partenza lenta conducono il match per quasi tutta la gara. Buone risposte arrivano da Wells, autore di 17 punti e Fesenko che ne mette a referto 15.

Avellino parte bene con Leunen che realizza da tre. Fesenko segna da dentro l’area, ma sono i padroni di casa a portarsi avanti con i canestri di Siksnius e Kupsas (10-7). Le due squadre si affrontano a viso aperto: Rich segna in sospensione, ma Utena fa il break grazie ai canestri di Gaines e Korniienko, con Sacripanti che chiama time out (18-10). Wells si mette in proprio e da solo si costruisce il parziale che riporta la Sidigas a -7 (21-14).

Il secondo quarto si apre con quattro punti consecutivi di Siksnius, ma Avellino reagisce e si costruisce un parziale di 6-0 con i canestri di Fesenko, Wells e Scrubb, e il coach di casa chiama time out (25-20). La Sidigas alza l’intensità difensiva e Utena ferma il suo attacco: i biancoverdi ne approfittano per portarsi avanti nel punteggio con le triple di Fitipaldo e la penetrazione di Scrubb (25-28). Controbreak dei padroni di casa che si riportano avanti con i canestri di Gaines e Buterlevicius, ma la partita rimane in equilibrio (32-30). Rich e Fesenko realizzano dal pitturato, mentre D’Ercole segna da oltre l’arco (34-37). Korniienko va con il piazzato, Fesenko fa 1/2 dalla lunetta ed Avellino chiude avanti al 20’ (36-38).

Al ritorno dall’intervallo lungo botta e risposta tra le due squadre: Gaines e Kupsas per Utena; Rich, Fitipaldo e Fesenko per Avellino che rimane avanti (44-46). Siksnius si sblocca da tre, ma è ancora la Sidigas a condurre grazie al canestro di Scrubb. I padroni di casa si portano avanti grazie ai liberi: Siksnius e Kupsas fanno 1/2, ma è Wells a riportare la Sidigas in vantaggio (49-51). Korniienko riporta nuovamente avanti i suoi, ma ci pensa ancora Wells a concretizzare un gioco da tre punti (55-56). Dopo una tripla di Gaines, pareggia Filloy. Guscikas segna da sotto, ma la schiacciata di Wells chiude il quarto in parità (60-60).

L’ultimo periodo si apre con il parziale dei padroni di casa con Gaines che segna da sotto e Guscikas che piazza la tripla, ma è il solito Wells che in penetrazione riporta sotto Avellino (65-62). Ritornano sul parquet Fesenko e Fitipaldo, con quest’ultimo che serve l’assist a Leunen; ma è la tripla di SIksnius a tenere avanti Utena (68-66). Kupsas segna dal pitturato, ma la coppia Wells-Rich riporta avanti la Sidigas (70-71). Buterlevicius fa 2/2 ma due schiacciate di Fesenko danno il +3 ai biancoverdi (72-75). Buterlevicius realizza tre liberi consecutivi e pareggia, Leunen va a segno su assist di Rich (75-77). Ancora Buterlevicius a realizzare e la partita si chiude 77-77.

Fonte: scandonebasket.itBASKET, FIBA EUROPE CUP. Pari in Lituania per la Scandone, si deciderà ad Avellino. Juventus Utena   Sidigas Avellino 77 77.

 

adsense – Responsive – Post Articolo