Basket, Scandone Avellino. Marzaioli: “Dobbiamo fare punti contro la Stella Azzurra, serve più ambizione”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Una vittoria che è stata un toccasana dopo 5 sconfitte di fila, la Scandone si rialza e tra diversi problemi societari si concentra unicamente sul parquet. Domani riprendono gli allenamenti in vista della trasferta del 22 gennaio contro la Stella Azzurra. Capitan Marzaioli parla del successo contro Scauri: “Era una gara da vincere. Peccato che non abbiamo restituito il -15 dell’andata. Dopo la gara negativa di Valmontone questa è una vittoria importante”. L’organico della Scandone si è ridotto ulteriormente con la partenza di Erkmaa, l’infortunio di De Leo e l’impossibilità di poter fare mercato: “Per i giovani non è facile, Bianco ha fatto un’ottima partita contro Scauri. Erkmaa e’ stata una grande perdita, Cherubini lo ha rimpiazzato in regia. Sono sicuro che abbia le capacità. Si doveva reagire, purtroppo siamo contati. Il coach ci ha chiesto cuore e voglia”.

Il capitano Marzaioli ora e’ un punto di riferimento per i suoi compagni, ben 20 punti contro Scauri e l’esperienza dalla sua parte: “Devo trascinare i ragazzi, ho giocato con rose più complete. Adesso devo fare canestro e difendere, domenica potevo fare ancora meglio. Voglio salvarmi”. Ora c’è più tempo per preparare il match contro Stella Azzurra, battuta al DelMauro all’andata: “Se penso a Formia e Pozzuoli potevamo stare almeno a 10 punti. Ora c’è la Stella Azzurra, hanno un bel ritmo. Dobbiamo pensare a vincere, ad essere più ambiziosi. Dopo ci aspettano top team come Palestrina e Salerno, a Roma dobbiamo cercare punti”.

adsense – Responsive – Post Articolo