Basket, Scandone-Molfetta. Robustelli: “Problema principale in attacco, approccio sbagliato”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Coach Robustelli analizza così la sconfitta contro Molfetta: “Abbiamo perso una partita importante che fa certamente male alla nostra classifica. Paghiamo un approccio sbagliato, morbido. Quando si è sul 2-10 si fa fatica, con rotazioni un po’ corte, a riuscire a gestire lo stress di dover sempre provare a rincorrere. Siamo stati bravi a un certo punto, l’avevamo ripresa ma non abbiamo mai fatto quel passo in più per mettere la testa avanti. Ciò ci ha portato via tante energie. Il problema principale in attacco, perché in difesa si è alzata l’intensità e i tanti falli sono anche specchio di questo”.

Cosa non ha funzionato in fase offensiva: “Abbiamo faticato, sbagliato tiri facili, abbiamo bisogno di muovere più la palla e tenerci coinvolti tutti, dobbiamo limitare gli errori”.

La Scandone è ultima insieme a Monopoli, 6 i punti, proprio contro i pugliesi si riprenderà dopo Pasqua: “Sappiamo che non è ancora finita, dobbiamo essere bravi a rialzare la testa subito. Una settimana di pausa in cui bisogna chiarire le idee per farci trovare pronti contro Monopoli”.

adsense – Responsive – Post Articolo