Basket, Scandone-Virtus Cassino. De Gennaro: “Era importante vincere, i ragazzi nel post match erano già concentrati su Corato”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

La Scandone torna a vincere, non lo faceva dalla seconda giornata. Un po’ di tempo è passato considerando che si è giunti alla decima ma i lupi hanno disputato 9 partite con il recupero contro Corato fissato per mercoledì 27. De Gennaro analizza il match contro Cassino: “Era importante vincere, primo quarto ottimo per la prima volta. Ci aspettavamo la loro zona, fino all’intervallo abbiamo sbagliato tiri aperti ma solo in questo modo si poteva togliere la ruggine in questo fondamentale. Nella seconda parte abbiamo fatto bene da tre, nel secondo quarto invece abbiamo sofferto un po’. I miei ragazzi si sono comportati bene. Gara non bellissima dal punto di vista dello spettacolo ma tecnicamente lo è stata. Ho apprezzato la prova corale, devo insistere sul maggiore apporto dalla panchina. Nonostante un clima freddo, abbiamo dimostrato di essere pronti”. Cosa è successo nel secondo quarto? Parziale di 10-19 e negli spogliatoi si va con il vantaggio cassinate per 30-32: “Sono costretto a fare cambi, in quel frangente forse ho messo troppi ragazzi che hanno stravolto il quintetto iniziale. L’ho fatto perché tutti devono dare il loro contributo. Non ci devono essere cali di intensità. Bisogna crescere”.

Si parla di un singolo, Bianco: “Ha fatto degli errori, da giovane quale è ha percepito le mie scelte come mancanza di fiducia nei suoi confronti. Tutti si devono sacrificare. Ha ricoperto un ruolo non suo, è vero. L’obiettivo è la squadra e non il singolo”. Proprio su questo tema va più nello specifico: “Ora c’è un equilibrio tra 6-7 persone, voglio far giocare gli altri e allargare le possibilità. Ventrone deve entrare pronto. Non ho provato molto Cherubini oggi ma è un 2001 che deve fare strada. Erkmaa è in ascesa”. Una battuta anche su Rajacic: “Sta migliorando difensivamente. Ha lavorato tantissimo questa settimana. Dalla difesa parte tutto”.

Mercoledì si recupera con Corato: “Loro arriveranno qui con un giocatore in più. Lunedì ci sarà una doppia  seduta”. Sorpreso positivamente del post match dei suoi cestisti: “Mi aspettavo festeggiamenti per questa vittoria e invece erano già concentrati per mercoledì come loro stessi hanno confessato”.

adsense – Responsive – Post Articolo