Basket Serie B, recupero 7a giornata. Scandone ancora vittoriosa, l’Adriatica Industriale Corato si deve inchinare al DelMauro per 61-45.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

La Scandone vince ancora al DelMauro, dopo Cassino viene battuta anche Corato. La partita non si gioco’ il 3 novembre per infiltrazioni d’acqua dal soffitto del palazzetto. Con questa vittoria Avellino si porta a +4 dalle ultime Scauri e Cassino, 6 punti che la mettono a diretto contatto con Formia, prossimo avversario domenica nel Lazio.

Erkmaa è l’mvp del match con 15 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Parte subito forte il play, il primo quarto fa registrare un +9 Scandone (18-9). Sembra debellata la pecca della partenza soft. Il roster di casa con Dushi e Bianco allunga, +14 (23-9). Un mini parziale pugliese, 6-0, firmato Stella-Kekovic, costringe al time out De Gennaro. Si passa così dal 29-18 al 33-18 di fine primo tempo. Un vantaggio piuttosto rassicurante. La Scandone riprende a martellare, +23 (41-18), aveva riaperto le danze Locci. Gli ospiti non ci stanno, Sereni e la prima tripla di Stella fanno segnare lo 0-11 di parziale che vale il 41-29 del 30′. Rajacic e Marzaioli riportano a debita distanza gli avversari (46-29), Erkmaa incrementa con il +19 (53-34). Finisce 61-45.

adsense – Responsive – Post Articolo