Bassa Irpinia, ecco il primo sindaco a confermare la chiusura delle scuole anche dopo il 24 novembre

adsense – Responsive Pre Articolo

Arrivano le prime ordinanze di conferma di chiusura delle scuole anche dopo il 24 novembre, giorno in cui il Governatore della Campania, Enzo De Luca, ha dato l’ok per la riapertura  delle scuole dell’infanzia e le prime  classi delle elementari. A decidere per la non riapertura è il sindaco di Domicella che con ordinanza chiude fino al prossimo 4 dicembre le scuole del paese. Ecco il su commento:

Cari Concittadini, ho appena firmato l’ordinanza N.45 che mi vede accogliere di buongrado la richiesta sottoscritta dai rappresentanti di classe delle scuole primarie e secondarie di primo grado, protocollata presso gli uffici di questo Comune in data 18/11/2020.
“ NON VOGLIAMO RISCHIARE LA SALUTE DEI NOSTRI FIGLI “.
Questo ,il grido di aiuto dei genitori giustamente spaventati e preoccupati per la salute dei propri figli.
Un provvedimento, quello della riapertura, che arriva nel momento meno opportuno, in controtendenza alla curva epidemiologica che, ad oggi, non ci da’ segnali di arresto.
Do un valore altissimo all’istruzione e sono consapevole che questo blocco, tamponato in buona parte dalla D.A.D., ha causato e causerà comunque conseguenze più o meno gravi sui nostri ragazzi, conseguenze che reputo, tuttavia, recuperabili;
ma in questo momento storico credo anche che chi è preposto alla salvaguardia della salute pubblica debba assumersi le proprie responsabilità e prendere delle decisioni, a prescindere dalla popolarità, che vadano verso l’esclusiva tutela dei cittadini e a vantaggio delle priorità assunte, in questo caso della SALUTE.
CHIUDO LE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO A FAR DATA DAL GIORNO 24 NOVEMBRE E FINO AL 08 DICEMBRE, quando si valuterà, tenendo conto dell’andamento epidemiologico del territorio, l’assunzione di ulteriori provvedimenti.
IL VOSTRO SINDACO
ANTONIO CORBISIERO

adsense – Responsive – Post Articolo