Belluno, avvistato raro capriolo albino: “Una sorpresa della natura”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Sembrava una capretta”, ha commentato il fotografo Luca Zanfron, protagonista dellʼincontro ravvicinato poi documentato su Facebook

“Oggi la natura mi ha fatto una sorpresa”: annuncia così su Facebook il fotografo bellunese Luca Zanfron lo straordinario avvistamento che è riuscito a immortalare con la sua inseparabile macchina fotografica. Al centro delle immagini un raro capriolo albino, sorpreso all’alba tra i campi di mais di Belluno con altri suoi compagni. Quel manto completamente bianco ha in un primo momento ingannato il testimone: “Mi sembrava una capretta”, ha detto.

L’indomani, allo stesso punto, tra il bosco e quel campo di mais, un secondo incontro con il Bambi bianco, stavolta anche filmato.

Il capriolo albino, senza il suo manto mimetico, è, però, più esposto a predatori e cacciatori. Inoltre l’animale, con il suo candore e gli occhi cerchiati di rosa come le orecchie, è molto più delicato rispetto agli altri suoi simili.

adsense – Responsive – Post Articolo