Benevento, immigrati tentano di distruggere un gazebo della Lega

adsense – Responsive Pre Articolo

Aizzati da qualche facinoroso alcuni immigrati presenti in strada a Benevento hanno tentato oggi di distruggere un gazebo in Piazza Risorgimento in segno di protesta contro la Lega di Salvini pronunciando anche parolacce e ingiurie. Il gazebo era stato allestito per il tesseramento e per la raccolta di firme in merito all’elezione diretta del Presidente della Repubblica. Solo l’intervento tempestivo delle forze dell’ordine è riuscito a riportare la calma tra i presenti. «Al solo fine di evitare di fomentare atteggiamenti di odio e di polemica e per tutelare l’ordine pubblico e l’incolumità dei partecipanti e dei cittadini – dicono gli esponenti sanniti del Carroccio – il coordinamento ha deciso che l’appuntamento di domani mattina a Benevento è stato annullato mentre resta confermata la tappa a Casalduni». «Non per questo episodio il territorio cittadino smetterà di essere al centro di ulteriori iniziative» fanno sapere gli appartenenti alla Lega.

adsense – Responsive – Post Articolo