BufalaFest, dal 31 Agosto all’8 Settembre a Napoli c’è la Dolce Bufala di Nino Cannavale

adsense – Responsive Pre Articolo

BufalaFest, dal 31 Agosto all8 Settembre a Napoli cè la Dolce Bufala di Nino CannavaleDal 31 Agosto all’8 Settembre, sul  Lungolini Casertani ) di Vitulazio e della Coop sociale  Davar di Casal di Principe, che vede impegnati al lavoro ragazze e ragazzi diversamente abili nel progetto Dulcis in fundo,  saranno presenti tutti i giorni della manifestazione, con un proprio stand n.36.

Qui si potranno degustare i grandi dolci dello Chef Cannavale a base di Mozzarella di bufala campana dop, in primis la Dolce Bufala, un dolce iconico dello chef che coniuga  il sapore della mozzarella di bufala campana con un classico siciliano, a base di  pan di Spagna, ricotta di bufala, gocce di cioccolato, pistacchio di Bronte e canditi, per un sapore insolito, innovativo, di grande coinvolgimento, ideale per chi desidera una “sorella” della mozzarella di bufala anche nel dessert. “E’ un dolce subacqueo, perchè viene creato nell’acqua”, spiega il maestro Cannavale, “nasce dalla mozzatura della mozzarella, senza passare per la salamoia ma con un processo acquatico  in grado di  darle una consistenza che sostituisce la glassa di zucchero. La Dolce Bufala è nata da un’attenta ricerca che sintetizza la tradizione dolciaria meridionale, dando vita ad una cassata siciliana rivisitata con i prodotti campani, a base di bufala. E’ un dolce semplice, ma fresco ideale per un elegante fine pasto o una buona merenda”.

Ma la ricerca del laboratorio di pasticceria di Nino Cannavale, intitolato alla Reggia di Carditello, non si ferma alla dolce bufala; ci sarà, infatti, il Cannolo  a base di Ricotta di Bufala campana dop, ingrediente principe ovviamente anche  per la onnipresente pastiera, insieme con altri dolci alla Mela annurca Igp e granite con il protagonismo della strepitosa produzione frutticola di Terra di Lavoro.

Tra i dolci che si potranno degustare,  Amore Furitano, dedicato ad Anna Magnani per la sua permanenza a Furore, perla della Costiera amalfitana, una creazione che ha visto ricevere il patrocinio del comune di Furore e servito in importanti ristoranti della costiera come Hostaria di Bacco: si tratta di un semifreddo di pistacchio, con latte di pezzata rossa,  pera pennata e  tartufo Urbani, azienda umbra da sempre partner delle iniziative a marchio Cannavale.

Anche questo prodotto  è frutto della produzione di Laboratorio Carditello di Chef Cannavale, con il sostegno di Chantecler gioielli di Capri e commercializzato dal Caseificio ABC, da sempre vicino alla coop Davar Onlus di Casal di Principe,  luogo di ubicazione del laboratorio Carditello.  La coop  si occupa di disabilità formando ed impiegando tanti giovani locali che trovano un’opportunità nella vita  grazie al mondo della pasticceria.

Il Caseificio ABC partner da tempo del maestro Cannavale, è una delle “ammiraglie” del mondo bufalino casertano, nata nel 1978, ad oggi la cooperativa provvede all’allevamento delle bufale così come alla loro mungitura e, in seguito, alla lavorazione e vendita della mozzarella DOP, di elevata qualità: la mozzarella di bufala ABC è  celebre agli intenditori  per il suo gusto forte, con una carica batterica importante capace di non far perdere nulla dei grandi sentori di stallatico che compongono il gusto della vera mozzarella di bufala campana dop.

adsense – Responsive – Post Articolo