CALABRITTO (AV) – IMMISSIONE DI FUMI NELL’ATMOSFERA: I CARABINIERI DENUNCIANO IL PROPRIETARIO DI UN FONDO AGRICOLO.

adsense – Responsive Pre Articolo

I Carabinieri della Stazione di Calabritto hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria il proprietario di un fondo agricolo, ritenuto responsabile dei reati di “Combustione illecita di rifiuti” e Getto pericoloso di cose”.

Nello specifico, a Calabritto, nel corso di un servizio perlustrativo finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, la pattuglia notava del fastidioso fumo che si propagava in prossimità di alcune abitazioni.

Gli operanti, dopo aver individuato l’esatto punto d’origine, hanno identificato il presunto responsabile dell’abbruciamento di residui vegetali derivanti dalla pulizia del fondo agricolo.

Tale condotta, oltre ad essere particolarmente pericolosa, provocava un evidente senso di fastidio e molestie alle persone per l’alta concentrazione di fumo nell’aria.

Alla luce degli elementi di colpevolezza raccolti, nei confronti dell’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

adsense – Responsive – Post Articolo