CALCIO, 11a GIORNATA SERIE B. Avellino da sballo, grande vittoria a Terni! Ternana – Avellino 0-3

adsense – Responsive Pre Articolo

Ternana (4-2-3-1) Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale; Palumbo (6’st Valjient), Busellato; Gondo, Falletti (30′ st Ceravolo), Furlan; Avenatti (15′ st Belloni). A disp.: Sala, Meccariello, Janse, Monteleone, Dianda,  Dugandzic. All.: Breda

Avellino (4-3-1-2) Frattali; Biraschi, Ligi, Chiosa, Visconti; Gavazzi (29′ st Nica), Jidayi, Arini; Bastien (21′ st D’Angelo); Mokulu, Tavano (23′ st Trotta). A disp.: Offredi, Petricciuolo,  Giron, Zito,  Soumarè, Insigne. All.: Tesser.

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Guardalinee: Raparelli di Albano Laziale e Olivieri di Palermo

Quarto uomo: Forneau di Roma 1

Ammoniti: 34′ pt Bastien, 40′ ptTavano, 8′ st Ligi.

Espulsi: nessuno

Reti: 3’pt Mokulu, 25′ st Trotta, 49′ st Trotta.

di Lucio Ianniciello

CALCIO, 11a GIORNATA SERIE B. Avellino da sballo, grande vittoria a Terni! Ternana   Avellino 0 3Un grande Avellino si mangia la Ternana, vittoria senza appello. Un altro 3-0 dopo quello  contro l’Ascoli. Si è trovata la quadra, si segna e non si subisce. Peccato per Tavano che ha subito un infortunio muscolare, da valutare, ma dalla panchina si è alzato un Marcello Trotta devastante, doppietta per lui e tutti a casa. Per non parlare di Mokulu, altro gol e altra prova di gran consistenza. Nota di merito per Arini (3 assist, un leone) e Jidayi (una diga). La Ternana non ha potuto fare altro che alzare bandiera bianca.

Tesser si fida della squadra che ha vinto contro l’Ascoli, stesso modulo, (Ligi forma la coppia centrale di difesa con Chiosa visto l’infortunio di Rea) ma una grande novità c’è: Bastien tra le linee titolare con Insigne in panca. Breda invece opta per il 4-2-3-1, Palumbo e Busellato fanno da frangiflutti in mediana, Gondo, Falletti e Furlan a ridosso della punta Avenatti. Il primo squillo è di Bastien, servito da Visconti, murato il suo tentativo. Inizio a spron battuto per i lupi, al 3′ è già gol: ripartenza fulminea, Arini imbecca Mokulu, la difesa umbra si fa sorprendere e il belga incrocia battendo Mazzoni, 0-1. Belle geometrie irpine, timidamente la Ternana cerca di affacciarsi nell’area avversaria  ma il team di Tesser controlla e fa pressione. Al 23, però, i padroni di casa si fanno sentire, Zanon crossa, tenta di testa Avenatti, la palla va a Furlan che in precario equilibrio trova l’opposizione di Biraschi. I rossoverdi cercano di assumere l’iniziativa , i lupi, attenti e ordinati, ripartono, con Mokulu a fare da boa. Un tiro alle stelle di Furlan in area avellinese non crea grattacapi. Risponde la squadra ospite con una conclusione a lato di Tavano dopo un’azione di Mokulu spalle alla porta. Il belga congolese è scatenato, riceve la sfera dopo un grande lavoro Jidayi – Arini, va via, lo ferma Masi in extremis. Sul ribaltamento di fronte, l’Avellino non ha difficoltà a sbrogliare una mischia nella sua area. Finisce un bel primo tempo per i lupi, vantaggio e gara ben giocata.

Nella ripresa  stessi undici in campo. Apre le danze la Ternana,  Furlan riesce a sfuggire a Biraschi, cross in area biancoverde sul quale arriva con un attimo di ritardo Falletti. Il primo cambio è dopo 6′, Valjient per Palumbo. Si lotta, Jidayi  da calci d’angolo avversari risponde presente. Breda inserisce Belloni per uno spento Avenatti. Al 20′ grande intervento di Frattali su Valjient, arriva il momento di Angelo D’angelo, gli fa spazio Bastien. Brutta notizia per i lupi, Tavano si invola ma avverte un problema muscolare, lo sostituisce Trotta. Il casertano colpisce subito, Arini lo serve, magistrale il suo scavetto a scavalcare Mazzoni, è il raddoppio irpino! Esce Gavazzi, entra Nica, si vira sul 5-3-2.. Al 31′ si salvano i lupi, siluro di Furlan, palo pieno, a Falletti non riesce il tap in. L’Avellino è quadrato, al 45′ tuttavia la Ternana riesce con un’ azione di prima a mettere in ottima posizione Furlan, Frattali ci mette la mano, altra gran parata. Siamo ai titoli di coda, non proprio…perché la premiata ditta Arini – Trotta fa ancora male: servizio del mediano e  gol di Marcello, doppietta per lui. Finisce 0-3, sbancato il Libero Liberati, linfa vitale per i lupi.

adsense – Responsive – Post Articolo