CALCIO, AVELLINO-BARI. Ignoffo: “Sono soddisfatto ma il campionato sarà un’altra storia”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Vittoria contro il Bari e pareggio a Pagani, chi l’avrebbe mai detto? L’Avellino e’ primo nel girone I e si qualifica alla fase finale della Coppa Italia Serie C. Ignoffo e’ contento: “Non potevo chiedere di più a distanza di 4 giorni da Pagani. Per quello che avevo chiesto sono soddisfatto, ho visto ordine, compattezza e mentalità. Abbiamo giocato contro una super squadra. Chiaro che ci sono cose da migliorare, la coordinazione di reparto per esempio. Gli errori mi interessano fino ad un certo punto, quello concettuale e’ grave a differenza del tecnico che ci può stare”. E’ solo Coppa Italia però e il mister lo sottolinea dopo aver battuto sul concetto di lotta: “Dobbiamo continuare a correre pure negli spogliatoi, uno scherzo che rende bene l’idea. Senza corsa e sacrificio siamo vulnerabili. Dobbiamo fare il massimo delle nostre potenzialità, non ci deve essere nessun rammarico. Crescere e migliorare. Sarà un campionato di sofferenza. Oggi abbiamo superato il turno ma tra una settimana sara’ tutta un’altra storia perché attualmente le squadre non sono ancora rodate. Da martedì testa al Catania, altra corazzata”.

adsense – Responsive – Post Articolo