CALCIO, AVELLINO-BARI. Vivarini: “Pari giusto, l’Avellino ha giovani validi”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Il Bari coglie un punto al Partenio Lombardi, Vivarini individua qualche difetto nella sua squadra: “Sapevamo di loro. Da parte nostra c’è stato qualche ritardo sulle aggressioni. L’Avellino ha beneficiato del cambio di allenatore, porta energie. Hanno dato tanto. Noi abbiamo fatto bene anche se dobbiamo analizzare alcune cose”. Continua: “Il Bari ha una rosa ampia, devono essere pronti i ragazzi. Oggi sono stati bravi gli attaccanti, bei gol, il primo in particolar modo. Ci fa ben sperare per il futuro. Pecche dal punto di vista  difensivo nel corso del primo tempo, non di reparto ma individuali”. Così giudica l’esito del match: “Il pari e’ giusto, abbiamo ribaltato la partita, bene in possesso ma non si possono fare falli del genere, al limite dell’area, come nel secondo gol dell’Avellino”. Spiega il cambio di Costa: “Ha subito più degli altri il sintetico. Veniva già da crampi e dobbiamo gestire per mercoledì”. Considerazioni su altri singoli: “Kupisz e’ stato molto largo, e’ stato sorpreso da cambi di gioco ma molto propositivo. Quando il reparto non funziona, i singoli faticano. Awua reattivo ed esplosivo ma un po’ confuso. Nel pacchetto avanzato Ferrari ci può servire. Bene Simeri e Neglia”.

L’1-0 dei lupi, firmato da Charpentier al 9′, non e’ andato giù a Vivarini: “Sapevamo dei lanci lunghi dell’Avellino, eravamo messi male. In impostazione dobbiamo essere più veloci. Possiamo creare di più. Nello spogliatoio i ragazzi erano rammaricati e questo e’ positivo”. Un giudizio sui lupi: “L’Avellino ha giovani validi, con tecnica, forza e gamba. Possono fare un buon campionato. Tonti e Di Paolantonio li ho avuti a Teramo”. Sul problema di Antenucci, assente al Partenio Lombardi: “Ha avuto un blocco alla schiena. Spero di riaverlo”.

adsense – Responsive – Post Articolo