CALCIO, AVELLINO-CATANIA. Morero: “Non c’era gamba”.

adsense – Responsive Pre Articolo

selfp

di Lucio Ianniciello

Capitan Morero si presenta in sala stampa chiedendo subito scusa ai tifosi, quindi ammette: “Si è vista la differenza tra noi e loro. Non avevamo gamba”. Entra nel dettaglio: “La condizione non ti permette di lasciare sempre sugli esterni il 3 contro 2”. Il lato psicologico: “Ci tenevamo a fare un’altra figura, ho cercato di alzare il morale. Nella prossima gara a Vibo dobbiamo svoltare”. Tatticamente l’ha vista così: “Loro trovavano sfogo sull’esterno, hanno giocatori forti. Non dovevamo prendere gol, chiaro che dopo lo 0-2 ci siamo dovuti aprire”. Morero non nasconde affatto la situazione non facile: “Adesso dobbiamo andare avanti così, c’è poco da fare. Aspettiamo che vengano altri giocatori”.

adsense – Responsive – Post Articolo