Calcio, Avellino-Potenza. Braglia: “Uno dei più bei primi tempi, i ragazzi sono stati bravi”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Braglia nel post gara fa subito apprezzamenti ai suoi giocatori: “Sono stati bravi, hanno giocato bene e si sono buttati alle spalle altre cose. Bisogna essere contenti di quello che hanno fatto”.

Viene stuzzicato su Adamo: “Qui sono tutti importanti, io e il direttore abbiamo voluto Adamo. Ha qualità, corre, lotta, deve gestire meglio i 90′ perché intorno al 60′ gli vengono sempre i crampi. Ha un passo importante per la categoria”. La sua posizione in campo nel match contro il Potenza, a scambiarsi con Ciancio: “Adamo doveva offendere, poi si è visto che si abbassava troppo e abbiamo invertito le posizioni. È cresciuto Ciancio, i ragazzi sono stati determinati e cattivi. Sabato a Monopoli c’è stato il primo caldo. Contro il Potenza ho visto uno dei più bei primi tempi di quest’anno”.

Le positività al Covid di Carriero e De Francesco non sono state una roba da poco, Braglia non ci sta sulla tempistica di diffusione della notizia: “Qui viene fuori sempre tutto, sembra che ci sia la corsa a creare problemi. Il fatto che le positività siano venute fuori prima della partita non è stata una cosa intelligente. Sono rassegnato a certe cose, lasciamo perdere”.

Avellino a +7 sul Bari: “Penso che sia un premio per questi ragazzi che hanno lavorato tanto. Faccio fatica a trovare uno che oggi abbia giocato al di sotto di un certo livello. Complimenti e bisogna andare avanti”.

adsense – Responsive – Post Articolo