CALCIO, AVELLINO – TORRES. Tribuzzi: “Tutti i meriti sono nostri, speriamo di chiudere in bellezza”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Avellino irrefrenabile, parla Tribuzzi: “Abbiamo recuperato 10 punti, lavorato a testa bassa, siamo contenti. Oggi l’abbiamo ribaltata, vittoria meritata”. A Latina ci tornerà da ex: “Sarà una bella gara. Delle cose fuori non ci interessa. Nessuno ci regalerà niente, dobbiamo avere la stessa mentalità. Loro giocheranno per fermarci, ci vuole calma. Siamo una grande squadra, possono anche blindarsi dietro ma il nostro gol arriverà”.

Tribuzzi individua una svolta nella stagione: “La molla e’ scattata dopo Cassino. Abbiamo tirato fuori gli attributi guardandoci in faccia. Solo vincendole tutte avremmo potuto raggiungere il Lanusei. Speriamo di chiudere in bellezza”. Non ci pensa proprio al mercato: “Ora pensiamo a vincere”. Fa un resoconto di questa rimonta: “Siamo carichi a mille, il Lanusei ha perso dei colpi. Tutti i meriti sono nostri. Il campionato però finisce il 5 maggio. Spero che la Lupa Roma se la giochi”. Ultime battute: “La mia e’ stata un’annata positiva. In campo al gol del Budoni mi sono venuti i brividi. Lo stadio tremava”.

adsense – Responsive – Post Articolo