CALCIO ECCELLENZA GIRONE B, 2a GIORNATA. La Virtus Avellino stringe i denti e pareggia a Pontecagnano, crollo Eclanese.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

La Virtus Avellino muove la classifica dopo la debacle contro la Polisportiva Santa Maria nella prima giornata. Coglie un pareggio a Pontecagnano contro il Faiano che si porta in vantaggio grazie ad un’autorete di Lattarulo al 21′. Gli uomini di Della Rocca non ci stanno e pareggiano al 39′ con una zuccata di Trezza servito da Cucciniello. Secondo tempo con occasioni per entrambe le squadre, bravo il portiere della Virtus Robertiello, nel finale,  ad evitare la capitolazione. Secondo pareggio consecutivo per i salernitani. L’Eclanese invece le prende di santa ragione, il Sant’Agnello in casa sua la batte per 6-1. Troppi i gol subiti dalla squadra di Facchino che all’esordio aveva battuto 5-3 l’Alfaterna. Al 15′ il vantaggio dei padroni di casa con Alfano, illusorio pareggio dei mirabellani con il difensore Della Valle da azione da corner. Il Sant’Agnello a questo punto dilaga, prima di entrare negli spogliatoi le marcature di Ferrentino e Procida su rigore (34′ e 44′). L’Eclanese cerca di cambiare l’inerzia ad inizio ripresa ma il Sant’Agnello capisce che e’ il momento di controllare per poi andare a segno altre tre volte con Procida al 75′, Strianese all’80’ e Cioffi all’85’. I locali raggiungono in classifica proprio l’Eclanese a 3 punti.

adsense – Responsive – Post Articolo