CALCIO. IL NOLA PAREGGIA CON LA PRIMA E RICOMINCIA LA CORSA PER LA SALVEZZA

adsense – Responsive Pre Articolo

Il Nola 1925 ritorna in campo dopo lo stop forzato per Covid e agguanta un ottimo pareggio casalingo. Nel recupero della sesta giornata, infatti, i bruniani strappano un meritato 1-1 alla prima classificata Monterosi. Sulla panchina c’è mister Rosario Acampora, all’esordio dopo esser stato colpito anche lui dal virus. In campo molti esordienti per un 3-5-2 molto compatto: in porta va Capasso, in difesa l’esordiente Pantano affianca Russo e Calvanese, a centrocampo i neo acquisti Gassama e Ruggiero danno manforte a capitan Acampora, sui lati c’è il ritorno di Elefante a sinistra e l’esordio per il giovane nolano Angeletti a destra, coppia d’attacco La Monica e Cozzolino.
Nei primi 10 minuti di gara non c’è nessuna azione degna di nota, le squadre si studiano e non si fanno male. Al 19′ è il Nola ad avere la prima occasione: Elefante triangola con Gassama, il bruniano si accentra e tira a giro verso il secondo palo, Salvato si allunga e devìa. Al 31′ il vantaggio del Monterosi: azione dalla sinistra, palla a Sivilla che fa esplodere un siluro che si infila sotto la traversa.
Il Nola però non si arrende e va vicino al gol 5 minuti più tardi, ancora con Gassama che raccoglie una palla al limite e di piatto la scaraventa verso lo specchio, il tiro però si stampa sulla traversa. Al 41′ arriva il pari del Nola: palla in area piccola, Cozzolino da vero opportunista la ancora e con un dolce esterno destro la infila nell’angolino. Il secondo tempo è ancora più avaro di emozioni. Le due squadre, forse complice il clima molto freddo, non si fanno male e il gioco è spesso spezzettato. Al 61′ Gassama, ancora spauracchio del centrocampo, serve La Monica nell’angolino dell’area, il tiro dell’ariete nolano viene però strozzato dalla difesa laziale. All’80’ occasionissima per il Monterosi: corner dalla sinistra, colpo di testa di Costantini, Capasso smanaccia, sulla ribattuta Caon non riesce ad impattare in direzione della porta.
Allo scadere il Nola ha l’occasione per fare il colpaccio: lancio di Sagliano in contropiede per Carnicelli, stop magistrale al volo, assist al centro per La Monica, salvataggio decisivo di Costantini.
Con questo punto il Monterosi va in solitaria primo in classifica, mentre il Nola (con una partita in meno e con un punto di penalizzazione ancora in fase di ricorso) lascia l’ultimo posto e si assesta al penultimo. Prossimo impegno per i nolani sarà il derby di recupero contro la Nocerina.
Il Tabellino
Nola: Capasso, Pantano, Calvanese, Russo, Acampora, Ruggiero, Gassama (Carnicelli 45′ st), Elefante (41′ st Luise), Angeletti (40′ st Sagliano), La Monica, Cozzolino (21′ st Sannia A.). A disp: Torino, Massaro, Caliendo, Corbisiero, Serrano. All: Rosario Campana.
Monterosi: Salvato, Piroli (6′ st Squerzanti), Gemini (17′ st Caon), Costantini, Buono (25′ st Pellacani), Vagnoni, Sivilla, Montanari, Lucatti (17′ st Pasqualoni), Capodoglio, Rea (40′ st Zambrini). A disp: Torelli, Angeli, Berardi, Petti. All: David D’Antoni.
Arbitro: Capriuolo di Bari (guardalinee Signorelli di Paola e Mascali di Paola).
Note: ammoniti per il Nola Gassama, Pantano, Calvanese e Ruggiero per il Nola, ammoniti Capodoglio,
Piroli e Costantini per il Monterosi.
[FOTO A CURA DI MARIO RAINONE]

adsense – Responsive – Post Articolo