CALCIO. San Tommaso-Marsala ancora a Montemiletto, sarà necessario un altro incontro per l’utilizzo dello stadio Partenio Lombardi.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Redazione sportiva

Questa mattina c’è stato l’incontro a Palazzo di Città tra l’assessore Giacobbe, la dirigenza dell’Us Avellino e l’A.C.D. San Tommaso. Si e’ discusso dell’utilizzo dello stadio Partenio Lombardi. Ci dovrà essere un altro incontro tra le parti per stabilire la suddivisione dei costi e sbrogliare la matassa. Le società US Avellino e A.C.D. San Tommaso hanno trovato punti di incontro, anche sulla ripartizione degli orari di allenamento. La situazione e’ in divenire, c’è in ballo pure la cessione dell’Us Avellino. Intanto i grifoni giocheranno la prossima gara casalinga ancora a Montemiletto a porte chiuse. Appuntamento per domenica alle ore 14,30. Novità ce ne potrebbero essere per il prossimo match tra le mura amiche della società del Presidente Cucciniello, Partenio Lombardi o “De Cicco” di Pratola Serra, qualora giunga l’autorizzazione, i campi da gioco possibili.  Senza tralasciare che e’ attenzionato l’impianto del “Roca”, vera casa del San Tommaso. Ecco il comunicato ufficiale sulla gara di domenica 3 novembre contro il Marsala.

“L’A.C.D. San Tommaso Calcio comunica in via ufficiale che la partita tra San Tommaso e Marsala in programma domenica 3 novembre alle ore 14:30 e valida per la decima giornata del Campionato Nazionale di Serie D Girone I, si giocherà allo stadio “G.Fina” di Montemiletto. La partita si disputerà a porte chiuse.

Tutta la famiglia dell’A.CD. San Tommaso Calcio intende ringraziare il sindaco di Montemiletto Massimiliano Minichiello per la sensibilità, l’ospitalità e la disponibilità prestata nei confronti della nostra società. Un ringraziamento, infine, per la collaborazione prestata all’organizzazione dell’evento a tutti gli uffici comunali del medesimo comune”.

adsense – Responsive – Post Articolo