Calcio, San Tommaso-Palermo. Alleruzzo: “Punto importante, avrei firmato col sangue”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Alleruzzo si presenta in sala stampa rivolgendo subito un pensiero a Doda, costretto ad uscire dal campo dopo un suo fallo: “È stato uno scontro di gioco, spero stia bene”. Sulla partita: “Un match prestigioso per tutta la città. Il pari è stato il risultato più giusto. Abbiamo affrontato bene la partita, non meritavamo lo svantaggio”. Una battuta sulla presenza di Capuano a Pratola Serra, anche suo allenatore a Fondi: “Mi fa piacere che c’era, ha portato bene”. Prosegue: “Punto importante, avrei firmato col sangue. Dobbiamo migliorare la classifica, non la meritiamo. Così ce la possiamo fare”. Il San Tommaso ha stretto i denti dopo il vantaggio del Palermo: “Siamo restati in partita, non ci siamo né abbattuti e né abbassati. Abbiamo anche rischiato la vittoria”. Branicki e Konate: “Piotr ha fatto una grande partita, è stato uno dei migliori. Konate è entrato benissimo”. Alleruzzo con la sua grinta, qualità e inserimenti avrebbe potuto puntare a qualcosa di più nella sua carriera: “Ho dato sempre il massimo, potevo fare meglio. Probabilmente questo mi meritavo”.

adsense – Responsive – Post Articolo