Calcio, San Tommaso-Palermo. Pergolizzi: “Non possiamo prendere gol del genere, il San Tommaso si può salvare”.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Lucio Ianniciello

Il tecnico del Palermo Pergolizzi non nasconde il suo disappunto per il pari subito all’86’ ma da’ meriti al San Tommaso: “La partita andava chiusa, bravi loro. Abbiamo fatto il golletto ma oggi non è bastato. Il campo è piccolo ed è tutto più pericoloso, non è adatto alle nostre caratteristiche. Voglio chiarire che non sono scontento del risultato, ci voleva più attenzione”. Poi su Doda, il fallo subito da Alleruzzo lo ha costretto ad uscire alla fine del primo tempo e Floriano, giunto dal Bari: “Per Doda sono un po’ preoccupato, ha qualche problema al ginocchio. Floriano aveva l’influenza, non è stato bene. È un giocatore importante”. Il Savoia se vince domani si porta a -1 dalla capolista: “Loro non è che stravincono. Sono campi difficili. Dobbiamo essere più cinici. Non è mai facile, oggi non abbiamo avuto capacità e forza. Stiamo facendo quello che dobbiamo fare. Ci sono 11 punti tra noi e la terza in classifica, chiaro che c’è il Savoia. Tanti punti per noi all’inizio, il campionato si vince anche col punticino. Ripeto, non possiamo prendere gol del genere”.

Un giudizio sul San Tommaso: “Può salvarsi, davanti ha velocità con Konate”. La panchina del Palermo non è una qualsiasi, in D una squadra di tale blasone deve solo vincere: “So di allenare il Palermo, è un fatto positivo. Non bisogna trasformarlo in tragedia”. L’ambiente rosanero e l’eventualità che la sua posizione possa essere non proprio sicura: “Qui ci sono tanti ragazzi, l’ambiente e’ focoso. Siamo partiti velocemente, bisogna lavorare giornata dopo giornata. È l’unica medicina. Non mi metto in discussione, solo chi non fa non sbaglia”.

adsense – Responsive – Post Articolo