Calcio Serie C, 3a giornata. Ternana e Palermo si dividono la posta, Bari corsaro a Cava in testa davanti alla Turris.

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Avellino oggi ha fatto da spettatore al turno infrasettimanale per via del match rinviato contro il Bisceglie al prossimo 18 novembre, proprio come Teramo-Foggia. Nella terza giornata il big match tra Ternana e Palermo al “Liberati” si conclude senza reti. Vincono invece Catanzaro e Catania, enrambe per 1-0 in casa contro le campane Paganese e Juve Stabia. La Turris ottiene la seconda vittoria in due partite, deve inchinarsi la Viterbese nella tana dei corallini per 2-1. È decisivo Franco con una doppietta. La squadra di Torre del Greco è seconda con 6 punti, primo il Bari a 7 ma con tre partite giocate. I pugliesi la spuntano a Cava dei Tirreni contro la Cavese. Vantaggio esterno grazie a Celiento, i metelliani ribaltano la situazione con De Paoli e Forte. Il team di Auteri però ha la forza di vincere negli ultimi 10′ di gara, segnano Antanucci e ancora Celiento. Pareggiano 2-2 Virtus Francavilla e Vibonese. Stesso risultato tra Potenza e Casertana in Basilicata, il team campano è riuscito a rimontare due volte.

CLASSIFICA

BARI                 7

TURRIS            6

TERNANA       5

TERAMO         4

VIBONESE       4

POTENZA        4

CATANIA         3

AVELLINO      3

CATANZARO   3

MONOPOLI     3

JUVE STABIA   3

FRANCAVILLA 1

CASERTANA     1

VITERBESE       1

PALERMO         1

PAGANESE        1

FOGGIA             0

BISCEGLIE        0

CAVESE             0

TRAPANI ESCLUSO DAL CAMPIONATO. AVELLINO DUE GARE IN MENO. BISCEGLIE E FOGGIA TRE GARE IN MENO. POTENZA, TERAMO, TURRIS, MONOPOLI, CASERTANA E PALERMO UNA GARA IN MENO. CATANIA 4 PUNTI DI PENALITÀ.

adsense – Responsive – Post Articolo